BASTONCINI DI SHANGHAI PIU’ UN INTRUSO

Una camminata, l’aria fresca, i rumori della natura che cancellano quelli artificiali provocati dall’uomo, una giornata passata in solitudine, di quelle in cui lasci che la mente vaghi liberamente mentre gli occhi si riempiono di meraviglia, zero parole, zero contatti umani almeno per un giorno o parte di esso,A questo pensavo mentre guidavo sta mattinaContinua a leggere “BASTONCINI DI SHANGHAI PIU’ UN INTRUSO”

GABBIANI, CAPANNE, DRACULA E QUALCOSA D’ALTRO…

Avete mai sentito il verso del gabbiano di notte? Pare si dica “garrito”.Ma non intendo quello diurno quando volano raso acqua per sperare di pescare qualcosina per pranzo, no no, mi riferisco a quello notturno, quello che emettono verso le 3 o le 4 di notte, quando chiaramente non volano sull’acqua ma sul paese. UnaContinua a leggere “GABBIANI, CAPANNE, DRACULA E QUALCOSA D’ALTRO…”

OCEANO – Francesco Vidotto

“Mi chiamo Oceano, sono boscaiolo e non ho mai visto il mare. Questa è la mia storia” Una storia di montagna, un romanzo intriso di poesia, di malinconia, una storia incredibile, raccontata da questo personaggio semplice ed umile che racconta la propria storia per evitare di dimenticarla, dato che con l’età la sua memoria svanisce.Continua a leggere “OCEANO – Francesco Vidotto”

DOVE TI PORTA LA NEVE – Matteo Righetto

la gente dice sempre “un abbraccio, ti abbraccio”, ma poi nessuno si abbraccia mai per davvero…io vorrei vivere abbracciato! Questo dice Carlo, un ragazzo speciale di 48 anni mentre aspetta l’autobus che lo condurrà in ospedale a trovare la mamma. Nicola è una persona di 74 anni che perde il lavoro da Babbo Natale. ProprioContinua a leggere “DOVE TI PORTA LA NEVE – Matteo Righetto”

BILLY ELLIOT, CAPO PLAZA E NICOLA

Avrei voluto ricordare la settimana appena conclusa.Avrei voluto ricordarla, nulla di speciale ma al tempo stesso così singolare, così piena di piccoli eventi, piccoli singoli incontri così particolari che messi assieme hanno creato, a me , la sensazione di unicità.Avrei voluto ricordare la settimana e raccontarla alla mia amica Annalisa perché so che la domenicaContinua a leggere “BILLY ELLIOT, CAPO PLAZA E NICOLA”

La terra dei due soli parte seconda

Capisco ed immagino che per chi è freddoloso, una giornata al mare, ora, in questi giorni, non sia il massimo delle aspirazioni. La discussione durava dalla sera prima, “andiamo alle terme” “manco morto”, ci faceva “discutere” la voglia di passare del tempo ulteriore assieme. Ho vinto io “va bene ma…si ma…” nel sentire quel “ma”Continua a leggere “La terra dei due soli parte seconda”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito